Nel frattempo


Ci sono tante cose da dire, in verità.

Davvero molte. Manco da 13 giorni, secondo quanto leggo.

Beh, facciamo di più. Le canzoni non contano.



A proposito di canzoni. Sto ascoltando i Cranberries. L'estate mi abbatte sempre un po'. Mi lascia sempre questo senso di "fine". Come se tutto fosse destinato a sparire durante l'estate.

Sono anni che provo a capire cosa sia, perché mi sento così quando inizia il caldo. Ma non ce la faccio. Non raggiungo il punto e continuo a chiedermelo.

E allora resto qui, sudato, aspettando di veder passare anche questa stagione.

Aspettando di veder cambiare tante cose.

Aspettando di cambiare me stesso.



Ormai è quasi domenica. Il giorno che più detesto.

Noioso. Non c'è niente da fare. Tutto tace e tutto è triste.

Tutto è noia.



Anche ora mi sto annoiando.



In questo periodo sto preparando degli esami. Vorrei darne tre nei prossimi due mesi.

Spero di riuscirci. Ma non ci credo. Potenzialità, voglia, autostima. Tutto scaricato. Il cesso attende.

Programmazione, Analisi I, Fisica I. Devo assolutamente provare. E devo assolutamente riuscire.



Ho dimenticato. Ho dimenticato certe cose del passato. Del passato recente.

Ho provato in tutti i modi a cancellare una parte della mia memoria.

Non ci sono riuscito. Ma ho dimenticato ciò che dovevo cancellare.

So che è ancora lì, da qualche parte. Forse tornerà.

Ma reggerò.



Sono pensieri sparsi, questi. Non ho davvero qualcosa da raccontare.

È molto tempo che non ho più nulla da raccontare. Ci provo, ci riprovo.

Ma niente.

E tutto cambia.



Cambia. Cambia. Cambia.



Voglio andarmene via. Questa città mi ha stufato.

Voglio tornare a Parigi, di corsa.

Devo tornare a Parigi. Ne ho bisogno. Sono in astinenza.

Voglio ricominciare a studiare il francese. Voglio capirlo.

Voglio parlarlo.



E ora voglio solo scappare.



Ho comprato un po' di cose, ultimamente.

Videogiochi, per lo più.

Ho preso Beautiful Katamari. Iniziato il 17 maggio, terminato il 19. Devo migliorare i punteggi per sbloccare gli obiettivi.

Il 20 maggio ho completato Gears of War 2 a Difficile. Ora devo giocarlo a Folle.

Giovedì mattina ho ricevuto Assassin's Creed. E dire che, quando uscì, io non credevo affatto in questo gioco. Ora mi sta piacendo da impazzire.



E niente, ora boh.


Accadono cose impensabili


Non ho idea di cosa stia accadendo. Sembra che Netsons se la stia prendendo con me.

Pare che non vogliano più hostare il mio blog, da quanti errori e problemi si stanno verificando, negli ultimi tempi.



L'ultimo risale a ieri mattina. Clicco simpaticamente il segnalibro al mio blog e che ti vedo?

Uno stupendo errore sul database.



Ok, decido di lasciar perdere e di intervenire nel pomeriggio. Memoria fallace, e dimentico l'evento.



All'una di notte riprovo ad accedere e che ti capita? L'errore di prima.

Ok, vado nel pannello di amministrazione e scopro di non avere più un'utenza sul database. .___."



Aggiungo l'utenza, imposto i permessi e il blog è di nuovo up and running.



E allora mi dico "Va la', vediamo un po' se i commenti hanno ripreso a funzionare...".



Già, perché da un po' di tempo non c'è più modo di commentare sul mio blog (si, voi di Facebook che leggete questa nota state, in realtà, leggendo una copia del post che ho lasciato nel mio blog e che vi arriva via feed RSS... fico, neh?).



Sarà tipo un mese, o giù di lì. In pratica, c'è una funzione che, da un momento all'altro, ha deciso che era ora di basta. La funzione incriminata è il "filtro Bayesiano", ovvero un filtro per distinguere i commenti di spam dai commenti veri.

E voi mi direte "disattivalo, no?". Eggià, e pare che non ci ho provato. Se lo disattivo, all'atto di commentare si riceve un errore di Lifetype che avvisa di un errore sul commento.



Gli stessi creatori della piattaforma di blogging non capiscono quale sia la possibile soluzione. Io ho dato un'occhiata al codice ed ho trovato cose abbastanza assurde.



Se domani (o oggi, chissà) avrò di nuovo problemi col database, giuro che mi compro un microcomputer di quelli senza ventola, ci installo LAMP e mi faccio uno stupenderrimo server domestico. Poi sfido qualsiasi provider a cancellarmi l'utenza del database. .______."