Ascoltami

Tu, che sei lì, in attesa, incapace di sentire.
Prova ad ascoltarmi, soltanto per un minuto.

È per te ciò che sto scrivendo.
È per te che mi sveglio al mattino, per te che mi impegno per vivere.
È per te che mi nutro, per te che metto nero su bianco delle parole inutili e inascoltate.
È per te che guardo il sole, per te che guardo le nuvole e immagino i loro viaggi.
È per te che sogno ancora, per te che guardo di fronte a me.
È per te che apprezzo le piccole cose, per te i miei sorrisi.
È per te che non dimentico chi sono, a te tendo la mia mano.
È per te che mi metto in gioco, per te che rischio, perché tu senta protezione intorno a te.
È per te che continuo a giocare, per te che resto bambino.
È per te che divento adulto, per te che mi sacrifico.

È per te che vivo.

Ascoltami.