Invisible


Invisible thoughts were running through my head, like it was only an empty black container of ideas.

Invisible thoughts were running through my head.

Like I was the invisible man, crossed by many sights, but never really seen.

Invisible thougths were running through my head.

And I was the only one able to understand what was on my mind.

But if I look back, I think again.

Neither I was so skilled to read my mind and say that everything was going well.

Neither I.



And now that it's night, I think again.

And I see that I'll never understand myself, my thoughts, my soul, my holy stubbornness.

Even my strange appearance, my strange behaviour.



Invisible thoughts were running through my head.

And now I know that actually I'm Invisible Man.


A Napoli :(


Sono tornato a Napoli da qualche ora, dopo due settimane in Francia.

Parigi è semplicemente stupenda. Città delle città, città stupenda e spettacolare.



Ho scattato qualcosa come 500 fotografie.

Le ho messe tutte quante in alcuni album online.




 


Poche ore!


Ormai mancano meno di ventiquattro ore al volo che mi porterà in Francia, dove passerò due settimane di vacanze.



Il blog, quindi, va in ferie fino al 29 luglio, quando tornerò a casuccia e metterò online le fotografie del mio "folle volo" verso la terra delle baguettes, dei formaggi ma, soprattutto, del Louvre e della Tour Eiffel!



E, per quanto riguarda agosto, vedremo cosa ci riserverà la vita. :P


Cazzo da fare...


Non avendo un cazzo da fare, domani pomeriggio, dopo pranzo, smonterò il PC per rimettere a posto un pezzo che è volato via. E già, dal mio PC volano via pezzi di plastica.



E, se ne avrò voglia, magari metterò anche un po' d'ordine prima di partire per le vacanze. Questa stanza ne avrebbe bisogno, ha patito parecchio durante il periodo degli esami.

Libri ammucchiati alla rinfusa sulla scrivania, cartacce, scontrini, buste vuote, cose strane, caricabatterie... c'era veramente di tutto. Ora c'è un po' d'ordine in più, ma non è mai abbastanza. -.-"


Esame - Thanks!


Non ditelo a nessuno, ma mi ero quasi dimenticato di fare i miei pubblici ringraziamenti a una persona che mi ha sopportato nella preparazione pre-esame, che mi ha fatto studiare ciò che non avevo fatto nell'arco dell'anno, che mi ha fatto ripetere tutto, dall'inizio alla fine, di ogni singola materia. E che mi ha sopportato fino alla fine, sono costretto a ribadirlo.



Grazie Victor. :P

Probabilmente, senza il tuo aiuto, 'sto 94 non l'avrei visto. xD


...


È inutile essere belli fuori se si è brutti dentro.

Non si fa altro che concorrere a imbruttirsi esteticamente, senza aggiungere nulla internamente.


Percorso d'esame - Pubblicazione

E così è arrivato il momento di pubblicare il contenuto del mio percorso d'esame, materia per materia, con tanto di collegamenti esterni.
Può sempre servire a qualcuno.

L'epoca dei controlli
Dagli anni '40 a domani

Con questo percorso ho inteso mettere in risalto i metodi di controllo sfruttati per osservare e condizionare la popolazione. A questo proposito, ho portato diverse opere letterarie e cinematografiche come esempi, per ottenere anche una prospettiva futura utile a delineare il futuro della civiltà umana. Il percorso parte da inglese e si snoda lungo le nove materie.

Inglese
Il romanzo distopico. La distopia come contrario dell'utopia. Cos'è l'utopia e da cosa proviene questo termine: cenno a Utopia di Thomas More. Cenno a Gulliver's Travels di Jonathan Swift come prima opera para-distopica. Brave New World di Aldous Huxley come prima opera distopica. 1984 di George Orwell come argomento principale. La figura del Grande Fratello come personaggio che si nasconde e governa dispoticamente. Il totalitarismo Orwelliano. Il controllo del linguaggio. Il controllo del pensiero. Chi controlla il passato controlla il futuro. Chi controlla il presente controlla il passato.

Italiano
La neve se ne frega di Luciano Ligabue. Il controllo in casa, il controllo demografico, il controllo nel nome stesso delle persone. Opera distopica del 2004.

Latino
L'epoca del principato di Domiziano. Domiziano come censore. Tacito come voce contraria al principato domizianeo con il Dialogus de oratoribus e Quintiliano come voce favorevole con l'Institutio oratoria.

Matematica
Excursus sulla nascita di internet, da ARPAnet alla nascita del web nel CERN ad oggi. Controllo su internet. Social networking. Pedopornografia e controllo del fenomeno nella rete.

Fisica
Il controllo della fisica nella politica: la Bomba atomica. Il Progetto Manhattan, Oppenheimer, Fermi, Einstein. La fissione nucleare, la bomba all'Uranio, la bomba al Plutonio. Little Boy (Hiroshima, 6 agosto 1945), Fat Man (Nagasaki, 9 agosto 1945).

Filosofia
La volontà di potenza del superuomo nietzscheiano come sopraffazione dell'uomo. La volontà di potenza come forma di dominio e controllo sulle persone inferiori.

Storia
Le guerre mondiali, con particolare attenzione alla seconda. I mezzi utilizzati per controllare gli avversari di guerra. La morte arriva dall'alto: bombardamenti, Blitzkrieg, la linea Maginot francese.

Geografia astronomica
Il sisma come sisma tettonico, sisma vulcanico e sisma nucleare. Principio di funzionamento: la teoria del rimbalzo elastico. Le onde P, le onde S, le onde R, le onde L. Discontinuità della Terra.

Storia dell'arte
Edvard Munch
, specialmente nel dipinto Sera sul viale Karl Johann. Il controllo parlamentare sulla borghesia, il pittore che non segue la massa.

Collegamenti esterni

Oltre ai vari argomenti divisi per materia, ho portato ulteriore materiale per approfondire l'argomento il più possibile.

Libri
Ray Bradbury
con Fahrenheit 451. Controllo e distruzione della cultura.
Aldous Huxley con Brave New World. Il controllo dell'intelligenza e l'uso della droga come eliminazione delle tristezze umane.
George Orwell con 1984.
Luciano Ligabue con La neve se ne frega.

A scuola ho portato i libri, gli insegnanti della commissione hanno molto apprezzato.

Film
Matrix
. Il controllo e il condizionamento delle macchine sull'uomo.
Equilibrium. Il controllo e l'eliminazione delle emozioni.

Musica
Francesco Guccini
con Dio è morto. Ripresa della concezione nietzscheiana (sebbene Guccini abbia affermato di non essersi ispirato al filosofo).
Francesco Guccini con Don Chisciotte. La lotta di Winston Smith (1984) come la lotta di Don Chisciotte contro i mulini a vento.

Ho ricevuto complimenti specialmente per aver portato Dio è morto in parallelo alla filosofia di Nietzsche.

Inoltre ho portato dei filmati.
6 minuti di scene da Matrix, dalla scelta delle pillole al salvataggio di Neo.
Un filmato riguardante un'esplosione atomica sotterreanea trovato su Youtube e utilizzato per collegare Geografia a Fisica.

Oltre a questo, avevo delle fotografie riguardanti il bombardamento di Hiroshima e Nagasaki e l'esplosione della centrale nucleare di Černobyl' nel 1986 con fotografie del "Sarcofago di cemento" e della città fantasma di Pripjat'. Come sottofondo musicale, avevo scelto l'Aria sulla quarta corda suonata da Sarah Chang.

 

Purtroppo non c'è stato il tempo di vedere il filmato di Matrix e le fotografie, ma ho avuto l'opportunità di mostrare il breve filmato dell'esplosione per mostrare il collegamento.

Come già detto, questo percorso mi ha fruttato un bel 35/35 all'orale con l'assegnazione di 5/5 punti di bonus. Se qualcuno decidesse di usarlo per un prossimo esame di maturità, me lo faccia sapere anticipatamente e mi comunichi, al termine, il voto degli orali e il voto complessivo. E non banalizzatelo! >.<

Ah, non pubblicherò però la tesina e il foglio del percorso stesso, lascerò solo gli argomenti. E non fornisco aiuto riguardo la tesina. Fino a Settembre dovrò rilassarmi e ad Ottobre inizierò l'Università, dunque non avrò modo di pensare anche agli esami di maturità. ;)


Esame - Risultato!


Stamattina sono andato a vedere il risultato dell'esame e... 94!

A conti fatti:





















15/20 Crediti
39/45 Scritti
35/35 Orale
5/5 Punti bonus


Ed ecco qui il mio esamone. :P


Esame - Fine!


Ed oggi la mia classe ha finito gli esami.



Domattina andrò a vedere il mio voto.