...

In tutto ciò, ho avuto Nineteen Eighty-four.

Mia madre ha trovato una edizione quasi scolastica di un editore italiano.

Ora, mentre sto leggendo "In senso inverso" di Dick, dovrò trovare uno
spazio di tempo per infilare Orwell e un altro po' per tutto il resto
dei libri che ho preso.

...

Stamattina mi son svegliato presto per andare alla Feltrinelli.



Dovevo comprare alcuni libri.

Com'è ovvio, non ho comprato nessuno dei libri che avrei dovuto/voluto prendere.



Così ho comprato i seguenti titoli:

Joseph Conrad - Cuore di tenebra

James Joyce - Gente di Dublino

Virginia Woolf - La signora Dalloway

Ray Bradbury - Fahrenheit 451



Dovevo prendere "1984" di Orwell in lingua originale, ma mancava.
Volevo anche prendere "Io sono Leggenda" di Richard Matheson, ma non
c'era nemmeno quello.

Poi ho trovato i libri di Douglas Adams, Guida galattica per
autostoppisti, ma c'erano solo "Addio e grazie per tutto il pesce",
"Ristorante al termine dell'Universo" e "La vita, l'universo e tutto
quanto". Mancavano giusto "Guida galattica per autostoppisti" (il primo
volume della serie) e "Praticamente innocuo" (il quinto e ultimo
volume).

Non mi piace avere una collezione incompleta e, tra parentesi, non rientravo con il budget. :/

Poi ho beccato Huxley. Cercavo proprio "Brave new world", ma costava troppo sia in italiano che in inglese.

Infine, Salinger con "Il giovane Holden", ma non avendo 50€ complessivi
da spendere, mi sono limitato a prendere quei quattro libri.



Ho bisogno di comprare quei libri! :/